Alessandra Albo

ale1b-alpha-color1.png

Alessandra Albo, Direttore d'  orchestra e Violinista, si diploma in violino e in musica da camera presso il Conservatorio di S. Cecilia di Roma svolgendo successivamente attività concertistica con numerose orchestre da camera e, sia in Italia che all'estero, in diverse formazioni: quartetto con flauto, quartetto d'archi, trio e duo con pianoforte. In particolare, svolge attività concertistica con il quartetto con flauto “Palm court” con il quale ha, tra l’altro, inaugurato la stagione concertistica al teatro Olimpico di Vicenza nel 2003, ed eseguito più volte l’integrale dei quartetti mozartiani. Attualmente è 2° violino del nuovo quartetto d’archi “Palm court”(sito Internet del quartetto: www.earlymusic.it). Ha studiato Strumentazione per banda con Carlo Pirola e  Composizione con Nazario Bellandi, Ada Gentile, Francesco Telli e Vittorio Fellegara ; a questi studi ha affiancato quelli di canto con Lidia Vuch e Giuseppe Piccillo, con il quale ha studiato anche direzione di coro. Si è infine brillantemente diplomata in Direzione d'orchestra presso il Conservatorio di Musica "G. Verdi" di Milano con Vittorio Parisi.   Si è perfezionata in Direzione d'orchestra con Thomas Briccetti, Massimo Pradella, Aldo Ceccato, all'Accademia Pescarese con Donato Renzetti , alla Accademia Chigiana di Siena con Gianluigi Gelmetti risultando finalista al concorso “Franco Ferrara”.

Si è perfezionata inoltre in Direzione di Orchestra di fiati con Lorenzo Della Fonte e Eugene Migliaro Corporon.   Ha diretto, sempre con grande consenso di pubblico e critica, l'Orchestra da camera di Siena, l'Orchestra del conservatorio "G. Verdi" di Milano, l'Orchestra sinfonica di Pescara, l'Orchestra di Belluno e Feltre, l'Orchestra "I Pomeriggi musicali" di Milano, l'Orchestra sinfonica di Sofia, l'Orchestra "Guido Cantelli" di Milano, l'Orchestra da camera barocca di Bergamo, L’Orchestra d’archi di Bergamo,  l’Orchestra del Tigullio, l’Orchestra da camera “Filarmonia”, l’Orchestra sinfonica di Ploiesti (Romania).   E' stata direttore stabile dell'orchestra dell'Accademia di  Bergamo e Treviglio e dei Corpi musicali di  Ranica e Montello (BG) ed è attualmente direttore del Corpo musicale “Don Sennhauser” di Grumello del Monte e direttore artistico della accademia di musica “Don Sennhauser” (www.bandagrumello.it). In qualità di direttore dell'orchestra giovanile di fiati "Aerosax" ha vinto un primo premio ed un primo premio assoluto ai concorsi internazionali di Varenna e Casarza Ligure.Ha pubblicato per la Dicorato Edizioni Musicali.
Abilitata all’insegnamento per le classi di concorso A031 e A032 presso l’Università di Pavia (Ed. musicale negli Istituti superiori di I e II grado) e specializzata nel sostegno alle classi con portatori di handicap presso l’ Università Bergamo, ha svolto attività didattica presso scuole statali sia medie che superiori.
Nel luglio del 2008 si specializza in “Gestione ed organizzazione nelle scuole di musica”, essendo stata ammessa a frequentare il relativo corso, finanziato dal Fondo sociale europeo, presso la Scuola di alto perfezionamento musicale di Saluzzo (CN).E’ titolare di cattedra presso la Scuola secondaria di Primo grado di Cene (BG), studia lettere antiche alla facoltà di Musicologia di Cremona (Università di Pavia) ed è  specializzanda nell’insegnamento dello strumento musicale nelle Scuole secondarie presso il conservatorio di Brescia  (classe di concorso A077).Nel luglio 2009 ha vinto la selezione indetta dal Corpo musicale “S. Cecilia” di Besana Brianza, organizzatore del prestigioso Festival Bandistico Internazionale della Brianza, per ricoprire il posto di Maestro della formazione “Senior” e giovanile.